Carta servizi – Carta sconti – Trattamento IVA

La carta-sconti che dà diritto ad acquistare beni e servizi a condizioni preferenziali presso gli esercizi non costituisce un mezzo di pagamento di conseguenza non rientra tra le operazioni finanziarie esenti dall’IVA (sentenza Corte di Giustizia europea 12.6.2014 causa C-461/12). Infatti la carta-sconto, non potendo essere utilizzata in pagamento per acquistare beni e servizi, ma per ottenere uno sconto od avere una “corsia preferenziale” sulle prenotazioni o sugli accessi alle mostre e/o eve...
Di più